Arte, le tecniche costruttive dei Romani

7 pages
152 views

Please download to get full document.

View again

of 7
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Share
Description
1. Le Tecniche costruttive dei Romani 2. La differenza principale che contraddistingue l’architettura romana da quella greca, è che i Romani hanno basato il loro…
Transcript
  • 1. Le Tecniche costruttive dei Romani
  • 2. La differenza principale che contraddistingue l’architettura romana da quella greca, è che i Romani hanno basato il loro sistema di costruzioni sul principio dell’arco e della volta, già sperimentato dagli Etruschi, in modo da formare un sistema uniforme composto da dei sostegni che si fondono con la copertura.
  • 3. Dato che le volte e gli archi, a causa di ben precise leggi fisiche, spingono i propri sostegni verticali verso l'esterno, con il rischio di farli crollare, è necessario opporre una forte resistenza a questa grande spinta. A tale esigenza la tecnica romana fa fronte grazie al grande spessore delle murature. L'uso magistrale dell'arco e della volta permise ai Romani di coprire spazi immensi.
  • 4. L’arco è composto da un insieme di pietre sagomate o mattoni (conci) e il più importante, quello situato nella parte più elevata è chiamato concio chiave. Le linee radiali che separano le varie pietre si chiamano giunti, mentre il piano orizzontale in cui si inizia a costruire l’arco è chiamato piano di imposta. Lo spessore dell’arco è delimitato dall’intradosso all’interno, e dall’estradosso all’esterno. Le pietre si dispongono in modo da indirizzare i giunti ad un incontro centrale, che nell’arco a tutto sesto rappresenta il centro del cerchio perciò bisogna dare ai conci una forma di cuneo, in modo da poter inserire il concio chiave alla fine. Senza di esso non si regge, perciò per costruirlo si utilizza la centina L’arco
  • 5. La volta è un sistema di copertura che si basa sul principio dell’arco, poiché risulta formata da tanti conci affiancati che trasmettono alle imposte (murature di sostegno) tutto il proprio peso e tutto il peso di ciò che li sovrasta. I Romani impiegarono nelle loro costruzioni varie tipologie di volte: a botte, a crociera, anulari. Inoltre, per coprire spazi centrici adoperarono le cupole. La volta e la cupola. Copre spazi di forma rettangolare È data dall’intersezione di due volte a botte È generata dalla rotazione di un semicerchio attorno all’asse verticale
  • 6. La malta è un composto formato da: -un legante (la calce) -uno o più inerti (sabbia o pozzolana) -acqua (ciò che innesca l’azione del legante) solitamente la malta si formava con tre parti di sabbia e una di calce, se si aggiungeva anche una parte di cocci non troppo grossi, per rendere migliore la malta Unendo alla malta della ghiaia o scaglie di mattone, si ottiene il calcestruzzo, simile al cemento che usiamo oggi, che con l’evaporazione dell’acqua assume la stessa consistenza della pietra. Grazie al calcestruzzo i Romani poterono costruire edifici con coperture a volta o a cupola. Inoltre il calcestruzzo occupava lo spazio tra due muri (opus cementicium), e questo tipo di muratura veniva chiamato “a sacco” La malta e il calcestruzzo
  • 7. Sono le superfici dei muri a vista, formate da conci di diverse tipologie posizionati in maniera diversa. I paramenti murari Opus incertum: realizzato con piccole pietre di svariate forme Opus reticulatum: pietra tronco-piramidale immersa nel calcestruzzo, ruotata in forma romboidale Opus vittatum: pietra a blocchetti disposta in modo da comporre filari orizzontali Opus testaceum: si utilizzano solamente mattoni, molto utilizzati dai romani Opus spicatum: mattoni inclinati di 90° formanti una spiga Opus mixtum: misto di varie murture, specialmente quando si usano sia pietre che mattoni
  • Related Search
    We Need Your Support
    Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

    Thanks to everyone for your continued support.

    No, Thanks
    SAVE OUR EARTH

    We need your sign to support Project to invent "SMART AND CONTROLLABLE REFLECTIVE BALLOONS" to cover the Sun and Save Our Earth.

    More details...

    Sign Now!

    We are very appreciated for your Prompt Action!

    x